Inest 2023

Cosa c'è da sapere

Il Consorzio Ecosistema Innovazione iNEST, che riunisce le nove Università del Triveneto, ha pubblicato i nuovi bandi a cascata per finanziare progetti di ricerca e innovazione nelle aree tematiche dei nove Spoke1. I bandi sono aperti a imprese, enti di ricerca, associazioni e organismi pubblici e privati che operano nel Nord Est e hanno l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra il mondo accademico e il tessuto socio-economico del territorio.

Beneficiari
Possono richiedere le agevolazioni di cui al Bando i seguenti soggetti:

  • le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) che concorrono in modalità singola o collaborativa con altre imprese;
  • le Grandi Imprese (GI) in modalità singola o collaborativa a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI;
  • Gli Organismi di Ricerca (OdR) possono partecipare come beneficiari esclusivamente ai progetti in collaborazione e ciascun ODR non potrà sostenere singolarmente meno del 10% del costo ammissibile di progetto; il costo sostenuto dall’insieme degli ODR partecipanti al progetto non potrà essere complessivamente maggiore del 30% del costo ammissibile di progetto.
  • l’unità locale ove verranno svolte le attività di R&S deve essere sita e operativa sul territorio dell’Ecosistema iNEST (Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Bolzano e Trento) o nel Mezzogiorno e risultare attiva e produttiva al momento della presentazione della domanda;
  • Ogni impresa all’interno del raggruppamento può sostenere al massimo il 70% del costo totale ammissibile di progetto.

Cosa finanzia

Sono considerati ammissibili i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati da imprese singolarmente o in collaborazione negli ambiti specifici per ciascuno SPOKE.

  • Spoke 1 ECOSYSTEMS FOR MOUNTAIN INNOVATIONS;
  • Spoke 2 HEALTH, FOOD AND LIFESTYLES;
  • Spoke 3 GREEN AND DIGITAL TRANSITION FOR ADVANCED MANUFACTURING TECHNOLOGY;
  • Spoke 4 CITY, ARCHITECTURE AND SUSTAINABLE DESIGN;
  • Spoke 5 SMART AND SUSTAINABLE ENVIRONMENTS (MANUFACTURING, WORKING, LIVING);
  • Spoke 6 TOURISM, CULTURE AND CREATIVE INDUSTRIES;
  • Spoke 7 SMART AGRI-FOOD;
  • Spoke 8 MARITIME, MARINE, AND INLAND WATER TECHNOLOGIES: TOWARDS THE DIGITAL TWIN OF THE UPPER ADRIATIC;
  • Spoke 9 MODELS, METHODS, COMPUTING TECHNOLOGIES FOR DIGITAL TWIN.

Agevolazione

L’agevolazione sarà sotto forma di contributo a fondo perduto. L’intensità di aiuto verrà così calcolata in percentuale alle spese presentate dai singoli partner del progetto e sulla base della dimensione dell’impresa secondo la tabella sottostante.

tabella inest

Il contributo complessivo concesso al singolo progetto minimo e massimo va verificato per ogni singolo SPOKE.

La durata di realizzazione del progetto non potrà essere superiore a 15 mesi a decorrere dalla data indicata nel provvedimento di ammissione al finanziamento.

Spese ammisibili:

  • spese di personale specificamente destinato a realizzare il progetto – secondo i Costi Standard
  •  costi indiretti – determinati forfettariamente e pari al 15% dei costi diretti ammissibili
  •  costi amministrativi, a copertura dei soli costi di auditor/revisori esterni condotto da personale indipendente e specializzato, iscritti nel registro dei revisori legali che certifichi le spese sostenute e i rendiconti.
  •  costi per servizi di consulenze specialistica, purché essenziali per l’attuazione del progetto ovvero spese di ricerca esterna contrattuale affidate a OdR non Affiliati al progetto iNEST. I servizi in oggetto devono essere utilizzati esclusivamente ai fini dell’attività di ricerca e/o sviluppo di progetto e non di supporto al progetto (es. attività di management, rendicontazione, altro), e sono ammissibili nel limite massimo del 35% dei costi totali ammessi per ciascun partner.
  • costi per spese per materiali, forniture e prodotti analoghi, direttamente imputabili all’attività di progetto Il periodo di ammissibilità, riferito alle proposte progettuali ammesse a contributo, decorre dalla data indicata nel provvedimento di ammissione al finanziamento e si conclude tassativamente entro la data stabilita per la conclusione del progetto riportata sempre nel provvedimento di ammissione al finanziamento e nel contratto d’obbligo

Presentazione

La richiesta di finanziamento può essere presentata entro e non oltre le ore 24.00 del 10 ottobre 2023.

Foto di RhondaK Native Florida Folk Artist su Unsplash

A chi è rivolto?

Piccole imprese, Medio imprese, Micro imprese, Grandi imprese, PMI, OdR (Ordine di ricerca), MPMI

Agevolazione

Contributo a fondo perduto

scadenza

31 Ottobre, 2023

Apertura

31 Agosto, 2023

Area geografica

Friuli-Venezia Giulia, Veneto

Settore

Turismo, Industria, Cultura, Salute

È il bando giusto per te?

Scopriamolo insieme, compila il modulo e richiedi una consulenza gratuita