Nuova Sabatini 2019

Facilita l’accesso al credito delle imprese e accresce la competitività del sistema produttivo del Paese.

Descrizione e Finalità

La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. L’obiettivo è quello di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese.

Beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese (Pmi) che alla data di presentazione della domanda:

  • sono regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese o nel registro delle imprese di pesca;
  • sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali;
  • non rientrano tra i soggetti che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti considerati illegali o incompatibili dalla commissione europea;
  • non si trovano in condizioni tali da risultare imprese in difficoltà;
  • hanno sede in uno Stato Membro purché provvedano all’apertura di una sede operativa in Italia entro il termine previsto per l’ultimazione dell’investimento.

Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione dei seguenti:

  • attività finanziarie e assicurative;
  • attività connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

Entità del Beneficio

Le agevolazioni consistono in:

  • concessione da parte di banche e intermediari finanziari di finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese per sostenere gli investimenti previsti dalla misura.
  • Contributo concesso da parte del Ministero dello Sviluppo Economico rapportato agli interessi sul predetto finanziamento come segue:
    • 2,75% annuo sugli investimenti ordinari
    • contributo maggiorato del 30% annuo – per la realizzazione di investimenti in tecnologie digitali – compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification – e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Il finanziamento può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso.

Cumulabilità

La misura è cumulabile con le altre misure incluse nel Piano Impresa 4.0.

Caratteristiche del progetto

Il finanziamento complessivo richiesto non deve essere inferiore a € 20.000,00 e non superiore a € 2.000.000,00, deve avere durata massima 5 anni e deve essere interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Esclusi dall’agevolazione i beni di valore inferiore a € 516,46.

Spese ammissibili

I beni devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per “impianti e macchinari”, “attrezzature industriali e commerciali” e “altri beni” ovvero spese classificabili nell’attivo dello stato patrimoniale alle voci B.II.2, B.II.3 e B.II.4 dell’articolo 2424 del codice civile, nonché a software e tecnologie digitali.

Sono quindi escluse le voci “terreni e fabbricati” e “immobilizzazioni in corso e acconti”.

Sono inclusi mezzi di trasporto solo per le imprese operanti nel settore del trasporto merci su strada.

Investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti (investimenti in tecnologie cd. “industria 4.0”

      

    Elaborazione pratica Bonus Investimenti Sud 2019

    Fasi di lavoro

    Verifica requisiti di ammissibilità all’agevolazione.

    1. Documentazione richiesta: visura camerale aggiornata.
    • Determinazione della dimensione dell’azienda per stabilire la percentuale di agevolazione.
      1. Documenti richiesti: n. ULA, fatturato, e totale di bilancio dell’ultimo esercizio approvato.
      2. Qualora fossero presenti aziende collegate o associate tali dati saranno richiesti anche per tutta la catena di imprese.
    • Analisi delle attività oggetto dell’investimento.
      1. Documentazione richiesta: progetto di investimento con dettaglio delle spese per categoria di beni (lo stesso deve avere come riferimento la data prevista di inizio e fine del progetto).
    • Compilazione del modulo di richiesta.
      1. Per importi di finanziamento superiori a € 150.000,00 sarà necessario predisporre la documentazione antimafia.

    DEVO ACQUISTARE BENI STRUMENTALI, ATTREZZATURE E TECNOLOGIA!

    Vorrei avere maggiori informazioni per una vostra consulenza e supporto, senza alcun impegno..naturalmente.

    Consenso Privacy

    15 + 12 =

    Questo sito web utilizza i cookie per fornirti supporto in tempo reale tramite la chat, per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cookie policy