E’ stato pubblicato sulla G.U.R.S.(Regione Sicilia) il bando dedicato al settore turistico siciliano avente l’obiettivo di sostenere le micro, piccole e medie imprese operanti in forma aggregata (Reti imprese) nei settori artistico, creativo e culturale, turistico e ricreativo, dei prodotti artigianali tradizionali e tipici dei territori, dei servizi di alloggio e ristorazione, dei servizi e attività per favorire l’accessibilità degli attrattori, dei servizi di informazione e comunicazione al fine della costruzione di un prodotto integrato nelle destinazioni turistiche (anche sperimentando modelli innovativi, quali, dynamic packaging, marketing networking, tourism information system, customer relationship management).

In particolare saranno sostenuti investimenti che determinano:

  • organizzazioni di prodotti e pacchetti turistici;
  • adeguamento dei sistemi informativi e dei relativi servizi;
  • azioni di web marketing, web reputation, e-commerce;
  • predisposizione di materiale multimediale;
  • realizzazione di iniziative di ospitalità ed educational tour.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 37.000.000,00.

Soggetti beneficiari

  • le Reti di imprese con o senza personalità giuridica, costituite da almeno 3 imprese, costituite e in stato di attività. Ciascuna impresa può partecipare solo a una Rete-contratto o a una Rete-soggetto richiedente l’agevolazione.
  • i soggetti di cui sopra sono considerati ammissibili se esercitanti una attività identificata come prevalente, rientrante in uno dei codici ATECO ISTAT 2007 di cui all’Allegato 9 del presente Avviso.

Requisiti ammissibilità

  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori (DURC);
  • essere in regola con la normativa antimafia;
  • possedere la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare che dovrà essere comprovata tramite l’esibizione degli ultimi due bilanci; La capacità economico finanziaria, sarà valutata sul valore dei seguenti indici:
    • Rapporto tra Patrimonio Netto e Passività a Medio e Lungo Termine su Attivo Fisso: uguale o superiore all’unità;
    • Rapporto tra Debiti a Breve Termine su Ricavi: non superiore al 30%;
    • Rapporto tra Patrimonio Netto su Investimento Ammesso: non inferiore al 10%.

Criteri di valutazione e attribuzione dei punteggi

Ai fini della valutazione di merito, saranno considerati i seguenti criteri:

Criteri di selezione Punteggio max
Qualità della proposta progettuale (attendibilità e congruenza della proposta, coerenza della proposta con le condizioni economico-finanziarie, produttive e di mercato del bacino di utenza di riferimento). 25
Qualità e solidità del processo di aggregazione e integrazione tra imprese 25
Effetto atteso in termini di sostegno alla competitività 15
Effetti sociali attesi (contributo a finalità di tipo sociale quali educativo-culturale, occupazionale etc) 15
TOTALE 80

 

Criteri di selezione Punteggio max
Integrazione con la pertinente area tematica della S3 regionale 5
Sviluppo di modelli di business che comportino un minore impatto ambientale o che siano caratterizzati da una gestione più sostenibile dal punto di vista ambientale 5
Ottenimento del rating della legalità 5
Capacità di integrazione con le politiche regionali di sviluppo turistico e promozione 5
TOTALE 20

 

Tipologia di spesa ammissibile

  • spese per investimenti in attivi materiali:
      • acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, arredi e mezzi mobili. Questi ultimi sono ammissibili purché strettamente necessari e collegati al progetto da realizzare. I singoli titoli di spesa devono essere di importo, al netto di IVA, superiore a € 500,00; i beni relativi all’investimento devono essere nuovi di fabbrica.
  • spese per investimenti in attivi immateriali:
      • diritti di brevetto, licenze, know- how o altre forme di proprietà intellettuale.
  • spese per consulenze:
    • consulenze esterne specialistiche prestate da Università e Centri di Ricerca pubblici o da imprese dotate di documentate competenze in materia.

Tipologia di spesa non ammissibile

Spese non ammissibili a contributo:

  • gli investimenti realizzati tramite locazione finanziaria e acquisto con patto di riservato dominio;  i costi relativi alla locazione di attivi materiali;
  • i lavori in economia;
  • l’imposta sul valore aggiunto;
  • le spese sostenute mediante forme di pagamento di cui non può essere dimostrata la tracciabilità;

Entità e forma dell’agevolazione

Il costo totale ammissibile del progetto non può essere superiore a 500.000,00 euro.

Gli aiuti sono concessi nella forma di contributi in conto capitale nella misura pari al 45% della spesa ritenuta ammissibile in caso di micro/piccola impresa e al 35% in caso di media impresa.

L’aiuto relativo relativamente alle spese per servizi di consulenza è concesso nella misura pari al 50% della spesa ammissibile e nella misura massima del 30% del totale delle spese ammissibili del progetto.

Modalità di partecipazione e Scadenza

Le prenotazioni delle domande dovranno essere inoltrate a partire dalle ore 12,00 del 08.05.2018 e fino alle ore 12,00 del 09.06.2018, via web avvalendosi del portale delle agevolazioni secondo le procedure indicate.

Le imprese dovranno dotarsi di:

  • una propria casella di posta elettronica certificata (PEC).
  • kit di firma digitale del soggetto abilitato alla sottoscrizione della domanda.

Contattaci per avere maggiori informazioni. Saremo ben lieti di offrirti un caffè!

Share This

Share this post with your friends!

Apri la chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao, come posso aiutarti?

Questo sito web utilizza i cookie per fornirti supporto in tempo reale tramite la chat, per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cookie policy