Il Centro Orizzonte Lavoro, cooperativa sociale che eroga attività formativa dalla qualità certificata, organizza un nuovo CORSO SULLA EUROPROGETTAZIONE Progettare con i fondi europei. Le nuove opportunità 2014 – 2020 Laboratorio teorico pratico e progettazione assistita. Vª edizione. 

FINALITA’

Già dai alcuni mesi vengono emanati dei bandi che rendono disponibili parte dei 118,2 miliardi di euro dei fondi UE, stanziati per il nuovo sessennio: una occasione da non perdere per elevare la qualità della vita delle nostre comunità e l’avvio di nuovi progetti e servizi. La programmazione dei fondi comunitari 2014-2020 costituisce, infatti, il principale strumento di finanziamento delle iniziative di sviluppo delle Organizzazioni del terzo settore e degli Enti pubblici, oltre che per le imprese. I nuovi fondi vincolano le risorse (con maggior forza rispetto alla precedente programmazione) al conseguimento di obiettivi concreti, misurabili e dimostrabili. Il sistema delle condizionalità ex ante (presupposti) ed ex post (risultati), rappresenta un vincolo reale per un progettista che voglia elaborare proposte di successo. Non è più sufficiente adattare la proposta allo schema di bando: occorre effettuare un preventivo riscontro dei requisiti oggettivi per verificare la sostenibilità della proposta. Chi intende utilizzare gli strumenti di finanziamento europei, nazionali o regionali deve quindi integrare la conoscenza dei fondi comunitari diretti e indiretti con le tecniche del project management. Per l’elaborazione di proposte progettuali vincenti, occorre individuare i fondi più adatti alle specifiche esigenze, elaborare le proposte secondo corrette tecnicalità progettuali e impostare un budget pertinente in relazione a obiettivi chiaramente identificati. Il corso intende fornire ai partecipanti un percorso specialistico che fa riferimento, sia al quadro generale delle nuove opportunità offerte dalla programmazione 2014–2020, che alle più collaudate metodologie e tecniche di progettazione europea, nonché la possibilità di mettersi in gioco progettando concretamente. I passaggi progettuali più delicati verranno specificamente trattati in un laboratorio dal riscontro pratico. Al termine del corso saranno selezionate dai docenti – in base alle indicazioni emerse in aula – una o più idee progettuali in relazione ai bandi aperti, che saranno poi oggetto di una successiva elaborazione mirata alla presentazione della relativa proposta da parte dei diretti interessati.

DESTINATARI

Progettisti e quadri delle organizzazioni del terzo settore (cooperative sociali, associazioni, enti di volontariato, scuole ed enti di formazione, ONG), responsabili, dirigenti e funzionari di organismi pubblici e privati, enti locali, uffici Europa, aziende di sviluppo, consulenti, commercialisti, liberi professionisti. Il corso è aperto anche a studenti universitari e a laureati che intendano iniziare o approfondire l’attività di europrogettazione. Per qualcuno, infatti, essere in grado di redigere dei buoni progetti, potrebbe anche rappresentare una buona opportunità di inserimento lavorativo, dal momento che a fronte di una notevole richiesta, esistono poche figure competenti nel settore

DOCENTI

L’ attività formativa è affidata a due figure dall’esperienza ventennale: la dott.ssa Angela Colosimo di Management Advisor srl, docente senior in progettazione ed euro progettazione, project manager e financial manager in progetti finanziati con fondi europei e don Enzo Giammello, presidente della cooperativa Centro Orizzonte Lavoro, responsabile dell’ufficio progettazione della stessa, formatore accreditato presso il Dipartimento della gioventù e del servizio civile del consiglio dei Ministri.

METODOLOGIA DIDATTICA

La metodologia adottata sarà di tipo interattivo e favorirà lo scambio delle esperienze e la creazione di concreti partenariati tra i presenti. A tale scopo, sono previste delle esercitazioni pratiche che consentiranno di mettere subito in pratica le competenze acquisite e di avviare, già in aula, la concreta stesura di un proprio progetto, in base ai bandi realmente aperti durante lo svolgimento del corso.

PROGRAMMA

I MODULO – INTRODUZIONE GENERALE: presentazione del corso e delle aspettative il lavoro per progetti le politiche sociali e il rapporto con le Istituzioni l’impianto legislativo e gli orientamenti programmatici dell’Unione Europea, dello Stato Italiano, della Regione e degli Enti locali: competenze, leggi, decreti, circolari le linee di finanziamento ai vari livelli. Le fondazioni il lavoro di rete e la partnership come leggere un bando progettare in maniera coerente e dal punto di vista del valutatore criteri di valutazione dei progetti ai fini della loro approvazione e del relativo finanziamento

II MODULO – PROGRAMMAZIONE 2014-2020, FONDI DIRETTI E INDIRETTI, PROGRAMMI COMUNITARI, STRATEGIE DI PROGETTAZIONE: la Strategia Europa 2020 e le priorità nazionali finanziamenti comunitari a gestione diretta e indiretta la politica di coesione principi, riferimenti istituzionali, fondi strutturali e documenti di programmazione 2014-2020 le novità rispetto alla programmazione 2007-2013 e la condizionalità ex ante ed ex post focus sui programmi più significativi della nuova programmazione mirati a favorire l’occupazione (specie delle fasce deboli) e in ambito sociale, culturale, ambientale e della innovazione fonti e reti di informazione e di assistenza comunitaria

III MODULO – TEORIE E TECNICHE DI EUROPROGETTAZIONE E LABORATORIO PRATICO PER L’IMPOSTAZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO: la ricerca del programma di finanziamento più idoneo alla propria idea progettuale gli aspetti di finanziabilità di un progetto e la matrice di finanzi abilità lo sviluppo della partnership, cercare partner o proporsi come partner in un progetto europeo le tecniche di Europrogettazione: il Project Cycle Management e il Logical Framework Approach l’approccio tecnico e pratico per la presentazione di un progetto l’analisi del bando, delle linee guide e del formulari la redazione dell’Application Form; difficoltà e buone pratiche l’impostazione di una idea progettuale vincente a presentazione di una proposta progettuale, utilizzando le tecniche; dell’Europrogettazione: – definizione dell’idea progettuale – focus su obiettivi ed azioni – gestione del partenariato e confronto su proposte progettuali e buone prassi l’analisi di progetti di successo, con l’utilizzo di formulari già redatti

IV MODULO – PROGETTAZIONE condivisione dell’idea progettuale analisi delle criticità da parte del docente; identificazione del project manager e ripartizione dei task tra i partecipanti al II° modulo supervisione progettuale e ricerca partner con possibile supporto del docente e valutazione finale sulla sostenibilità del progetto presentazione della proposta

V MODULO – ASPETTI FINANZIARI la progettazione esecutiva l’elaborazione del budget dei progetti europei il cofinanziamento e le possibili anticipazioni costi diretti e indiretti ammissibili la gestione finanziaria dei progetti e il controllo di gestione l’attività di rendicontazione: procedure e documentazione occorrente per il riconoscimento delle spese sostenute la supervisione, il coordinamento di un progetto, la segreteria e l’amministrazione il controllo di gestione FOLLOW UP Ogni partecipante potrà avvalersi di: segnalazioni mirate, relative a bandi, notizie su eventi e normative di interesse settoriale, supporto alla valutazione e/o alla diffusione di un’idea progettuale segnalazione di partenariati progettuali esistenti, supporto alle relazioni con le Istituzioni Comunitarie materiale didattico

MODALITA’ DI ATTUAZIONE, COSTI E AGEVOLAZIONI Organizzato dal Centro Orizzonte Lavoro, garantito da 27 anni di esperienza, questo percorso formativo giunge alla sua quinta edizione ed è articolato in 5 moduli della durata complessiva di 32 ore, suddivisi in attività teoriche e pratiche. Si svolgerà, full time, nei giorni 16-17-18 – 19 gennaio 2018, dalle ore 9,00 alle ore 18,00, presso i locali del Centro, siti a Catania in via Galatola 16.

A conclusione del percorso, un attestato di frequenza consentirà di arricchire il proprio curriculum. Le adesioni verranno accolte in ordine di arrivo, sino all’esaurimento dei posti disponibili. Le stesse, comunque, devono pervenire entro il 11-1- 2018, inviando la scheda allegata, debitamente compilata, unitamente ad una attestazione dell’avvenuto pagamento.

La quota di partecipazione è di € 290,00 (IVA inclusa).

Qualora al corso si iscrivano due o più persone facenti parte della medesima organizzazione o legate tra loro a qualunque titolo, le stesse potranno versare l’importo ridotto di € 240,00 ciascuna. La quota di iscrizione comprende l’aggiornamento per la durata di un anno sui bandi che man mano verranno emanati, oltre, naturalmente, al materiale didattico e alle dispense sui temi trattati, che faciliteranno la successiva attività di progettazione. Il pagamento può essere effettuato con una delle seguenti modalità: Bonifico bancario, IBAN: IT25C0335901600100000060970 – Banca Prossima, specificando nella causale del pagamento: “Iscrizione al corso di Europrogettazione”; Tramite assegno bancario non trasferibile o circolare, intestato a: Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro; In contanti. N. B. Qualunque sia la modalità, l’iscrizione è valida solo in seguito all’avvenuto pagamento. Contatti e informazioni: info@centroorizzontela.it (Tel. 095/320054)

Share This

Share this post with your friends!

Apri la chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao, come posso aiutarti?

Questo sito web utilizza i cookie per fornirti supporto in tempo reale tramite la chat, per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cookie policy